» Home Page
Itinerari
» Itinerari mezza giornata
» Itinerari giornata intera
» Itinerari enogastronomici
» Itinerari favolistici
» Itinerari rievocazioni storiche
» Mercatini di Natale
Turismo scolastico
» Itinerari didattici
» Fattoria didattica
» Chi siamo
» Prezzi
» Contatti
» Prenotazione visita guidata
 
Select your language
Italiano
English
Francais
 
Visita anche ...
» GuidaGradara.com
» MostraTartufo.com
» MassaTrabaria.com
» DomusDelMito.com

 

San Leo: Castello, Rocca, il "Forte", Prigione di Cagliostro

Capitale d’Italia per volontà del re Berengario II, terra dei Malatesta e poi dei Montefeltro grazie all’ astuzia che Federico da Montefeltro ordì col suo Capitan Grifoni di Sant'Angelo in Vado. Visitare San Leo ed il Forte è come fare un salto nel passato, ancorato su uno sperone di roccia il Forte ha saputo mantenere intatto il suo fascino, il Bembo lo definì ".....impropugnabile strumento da guerra.....". San Leo è famosa non solo perchè l'architetto della Rocca è Francesco di Giorgio Martini ma anche perchè nella prigione vi soggiornò l'alchimista, il taumaturgo, il mago, l'incredibile Giuseppe Balsamo detto Conte di Cagliostro, uomo al di fuori di ogni tempo e luogo.   

 
Itinerario 1: visita del borgo medievale e dei suoi monumenti:della bella pieve romanica costruita dal Santo Leone che la incagliò nella roccia come una barca che approda al suo porto, del Duomo e del Museo delle Torture e del Castello detto il “Forte” di Francesco di Giorgio Martini dove Cagliostro dopo 4 anni 4 mesi 4 giorni di prigionia morì, trasportato su una lettiga il suo corpo uscì dal castello ma nessuno mai ne ritrovò i resti, la sua tomba è vuota.
 
Itinerario 2: San Leo + Sant'Angelo in Vado
 
in costruzione

[Richiedi maggiori informazioni] [Prenota la guida] [Prezzi]

Immagine
http://www.comune.san-leo.ps.it




 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ritorna alla pagina delle proposte

 
domenica 20 agosto 2017 Creazione EGW.IT powered by EGCMS