» Home Page
Itinerari
» Itinerari mezza giornata
» Itinerari giornata intera
» Itinerari enogastronomici
» Itinerari favolistici
» Itinerari rievocazioni storiche
» Mercatini di Natale
Turismo scolastico
» Itinerari didattici
» Fattoria didattica
» Chi siamo
» Prezzi
» Contatti
» Prenotazione visita guidata
 
Select your language
Italiano
English
Francais
 
Visita anche ...
» GuidaGradara.com
» MostraTartufo.com
» MassaTrabaria.com
» DomusDelMito.com

 

Pesaro e Rossini: la città dei Malatesta, degli Sforza e dei Della Rovere

 
Pesaro, antica città romana dal nome Pisaurum, è stata governata dalla famiglia Malatesta, Sforza e della Rovere e con questi ultimi la città divenne il centro del Ducato di Urbino ed una delle corti più importanti del 500.
 
Battista Sforza, donna di grande cultura e doti diplomatiche, fece della cultura uno stile di vita e trasmise a suo fratello Costanzo, Signore di Pesaro dopo la morte del padre Alessandro Sforza, il "senso della cultura". Di lui e delle sue nozze con Camilla d'Aragona parlarono i più grandi letterati del suo tempo e l'evento fu oggetto di tutte le cronache dei secoli successivi. Furono cinque giorni di grande festa per tutti compreso il popolo, pensate solo che dalla fontana coi tritoni dell'Ottoni invece di sgorgare acqua sgorgò vino rosso. Federico da Montefeltro, Duca du Urbino, fu ospite d'onore.
 
Guidubaldo II della Rovere uomo di armi e di cultura disse “….…. eguagliare Federico… la mia vita non può essere solo fare la guerra, il senso della vita deve essere un altro”. Trasferì la capitale del ducato di Urbino a Pesaro e Pesaro divenne da quel momento città di cultura e capitale del ducato.
 
Pesaro è famosa per i suoi musei civici che ospitano opere di Marco Zoppo, Iacobello del Fiore, Guido Reni, la Pala di Giovanni Bellini e la collezione Ercolani, ossia la collezione privata di Gioacchino Rossini. Pesaro è infatti la città natale di Gioacchino Rossini e durante il mese di agosto si tiene il R.O.F.
 

Itinerario 1: visita della città Rocca Costanza, il Palazzo Ducale (esterni), le chiese di San Francesco, Sant’Agostino col suo bel coro ligneo intarsiato e San Domenico;
Itinerario 2: circondati dalla musica visita della città di casa Rossini, del Conservatorio e del Teatro;
Itinerario 3: la visita parte dalla Palla in bronzo d'orato di Pomodoro, e seguono i Musei Civici, Casa Rossini ed il Duomo con i mosaici disposti a due livelli.

L’itinerario può essere modificato in base alle richieste e ai desideri del visitatore. Si possono visitare anche più località nell’arco di una giornata se si ha tempo a disposizione.

 
[Richiedi maggiori informazioni] [Prenota la guida] [Prezzi]
 
Immagine
http://www.comune.pesaro.ps.it
 
 
 
 
 
Ritorna alla pagina delle proposte
 
 
giovedì 14 dicembre 2017 Creazione EGW.IT powered by EGCMS